Omofobia

L’importanza delle parole anche per chi non può sentirle

Written by Dr. Paola Biondi
0 Condivisioni

Avevo sentito parlare di questo video creato da gay e lesbiche (almeno credo) che utilizzano il linguaggio dei segni (LIS) in occasione della Giornata Internazionale contro l’Omofobia di quest’anno.

Mi è capitato per caso sottomano e voglio riproporlo qui perchè lo trovo semplice ed immediato: sicuramente un ottimo messaggio di omofilia da parte (e non solo per) la comunità di gay e lesbiche sordi. Con tante parole, ma senza suoni 🙂 Grazie a chi l’ha pensato, ideato, realizzato, promosso 🙂

About the author

Dr. Paola Biondi

Psicologa e Psicoterapeuta, mi occupo di Identità Sessuali in ambito aziendale e clinico. Lavoro in tutta Italia con privati, associazioni, aziende e amo la fotografia e il W3B.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.